Pignoramenti. Come evitare le svalutazioni delle aste deserte e la svendita a speculatori


HAI DECISO DI ESTINGUERE I DEBITI ATTRAVERSO LA VENDITA DI CASA, RIDUCENDO GLI STESSI ATTRAVERSO TRATTATIVA A SALDO E STRALCIO?
SAI CHI SONO I SOGGETTI CHE TI POSSONO AIUTARE, E CHI INVECE POTREBBE “APPROFITTARSENE”?



I soggetti che ti possono aiutare ad estinguere i debiti se decidi di vendere la tua abitazione, sono gli investitori/speculatori o l’ agente immobiliare specializzato che fa i tuoi interessi.
Parliamoci chiaro. L’ investitore immobiliare presentandosi come esperto o consulente di settore, svolge questa attività, risolvendoti tutte queste magagne con i creditori (trattative a saldo e stralcio, annullare l’ asta, liberarti da tutti i debiti etc.) per ottenere un forte sconto di acquisto sul tuo immobile, in modo tale da acquistare lui stesso il tuo immobile ad un prezzo “stracciato”, dargli una bella tinteggiata e rivenderla a chi la comprerà per abitarci al miglior prezzo di realizzo. La loro prassi è anche il darti una piccola liquidità per aiutarti nel trasloco o prendere una nuova casa. Come avrai ben intuito è una somma che ti viene data per cercare di farti collaborare nella liberazione dell’ immobile senza che tu faccia ostruzionismo, evitandogli le spese legali per sfratto e comunque sempre irrisoria rispetto al valore di casa tua sottratto i debiti ribassati.

Invece l’ agente immobiliare specializzato in trattative stragiudiziali, che si occupa solo di vendere abitazioni per famiglie, ti permette di ridurre il tuo debito (anche fino all’ 80% in casi particolari se è un esperto in procedure esecutive), vendendoti l’ immobile al giusto prezzo di mercato!


ATTENZIONE

Attenzione, mi riferisco sempre al vendere a famiglie che abiteranno casa e che ti pagheranno il giusto valore di mercato! Non come fanno alcuni soggetti sconosciuti che spacciandosi per esperti, vendono a clienti investitori che faranno quello che ti ho detto già sopra, svalutandoti la tua casa. Ecco la differenza. Sta a te decidere e riflettere.

COME POSSO INTERVENIRE

Posso intervenire, come Agente Immobiliare specializzato, attraverso la vendita dell’ immobile, PRIMA che venga SVENDUTA dal tribunale attraverso l’ asta giudiziaria e i suoi ribassi dovuti ad aste deserte. Se non si interviene in anticipo e per tempo, si rimarrà ancora debitori per la parte non saldata e sopratutto sfrattato dal proprio immobile. Proporrò l’ immobile sul mercato, solo a famiglie che paghino il miglior valore di mercato.


Il consiglio è quello di decidersi in fretta perchè devo avere il tempo di trovare un compratore e nel frattempo trattare con i creditori. Non solo. Bisogna muoversi velocemente prima che le aste giudiziarie deserte facciano si che la casa subisca ribassi di oltre il 50% per volta! Infatti l’ asta deserta subisce un ribasso del 50%. Se questa cifra ti risulta assurda e sbagliata, contattami senza impegno e ti dimostrerò che è vero. Ogni asta successiva ha un ribasso del 25% rispetto al prezzo di prima, ma l’ offerta minima per poter partecipare sarà di un ulteriore ribasso del 25%.






E SE I DEBITI SONO TROPPO ALTI?

Anche se credi che i debiti siano superiori al valore dell’ immobile e non c’è nulla da fare, posso far ridurre il tuo debito di molto, trovando un accordo con i creditori facendo facendo leva su elementi legali che la banca tiene fortemente in considerazione. La proposta di saldo e stralcio deve essere fatta da chi conosce nel dettaglio i punti e gli argomenti da pressare ai creditori, per farti concedere grossi sconti. Bisogna conoscere bene la procedura esecutiva, quanti creditori ci sono, quali tipi di creditori, come funziona il piano di riparto e in quale fase del pignoramento/asta ci si trova. Fare una semplice richiesta di trattativa a saldo e stralcio da parte di improvvisati, basando argomenti come “difficoltà economica”, “problemi di disoccupazione” o “vi diamo i soldi subito” potrebbe farti avere forse un piccolissimo sconto o addirittura una porta in faccia.


CHIAREZZA
Voglio dirti però che non ce l’ ho con gli investitori/speculatori. Loro, in certe circostanze di enorme gravità, possono essere la soluzione (solo in un caso però), ed è comunque il loro lavoro. Avendo visto dall’ interno cosa si prova ad essere in una situazione del genere, vedere la sofferenza nei volti di chi ha lavorato e fatto sacrifici una vita per pagare una casa per poi regalarla a chi invece ci speculerà sopra, è un qualcosa che non posso condividere. Decidere di vendere quello per cui si è lavorato una vita per ricominciare da capo, non è, nè facile da comprendere, nè da fare. Se poi la si svende ad un prezzo ridicolo a speculatori……….

Per dovere di informazione ti dico che se la tua casa fosse in vendita in asta giudiziaria ad un prezzo bassissimo, questo sicuramente attirerà molti compratori interessati che potrebbero partecipare all’ asta e fare alzare il prezzo, ma c’è un però. Anche se il prezzo dovesse alzarsi durante l’ asta, il prezzo finale sarà quasi sempre inferiore al prezzo di mercato. Si hai ricevuto una somma più alta ma i debiti NON RIBASSATI e quindi non trattati a saldo e stralcio, sono quasi sempre superiori rispetto alla somma ricavato, col risultato finale di avere sempre una parte di debiti che i creditori cercheranno, in altri modi, di recuperare, magari sullo stipendio di un possibile futuro lavoro o sulla pensione attraverso il pignoramento del 5° dello stipendio/pensione e in più chi ha comprato la tua casa in asta, userà se necessario la forza pubblica per la liberazione anche in presenza di minori o malati.

Attualmente, la maggior parte delle transazioni a saldo e stralcio che sto seguendo, riguardano la città di Catania, visto le grandi dimensioni e quindi le maggiori richieste. Opero esclusivamente per le città di Catania e Siracusa. Per un consulto senza impegno su qualsiasi cosa, non esitare a contattarmi scrivendo qui sotto sui commenti. Un caro saluto da Paul Abello.

CONTATTAMI PER UN CONSULTO GRATUITO: Recapito telefonico: 3428263304 - 0931465670 - info@immobiliarealpa.it - www.immobiliarealpa.it

Commenti

  1. Buongiorno. Ho la mia casa pignorata, e la casa andrà all' asta tra qualche mese. Mi potete aiutare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve. Se non è ancora in vendita attraverso asta giudiziaria, ma lo sarà a breve, abbiamo un tempo maggiore per trovare un compratore e provare a ridurre il debito con la banca. Bisogna conoscere i creditori procedenti e quantificare la mole di debito e poi procedere con le trattative per la riduzione. Mi può contattare privatamente per ricevere maggiori dettagli senza impegno a info@immobiliarealpa.it.

      Elimina
  2. Salve siamo già alla seconda asta. c'è modo di non svenderla ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve. Bisogna sapere qual' è l' offerta a base d' asta o l' offerta minima e verificarlo con l' attuale prezzo di mercato. Bisogna anche capire quanto tempo abbiamo a disposizione prima del prossimo ribasso affinchè Lei possa ottenere il prezzo massimo, bloccando il tutto. Mi contatti in privato al 3428263304 o info@immobiliarealpa.it

      Elimina
    2. Le ho mandato email

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari